Adesso che non è buio – 28 gen – Milano

La compagnia 3MAR,  con Giulia Marchesi, Benedetta Marigliano e Claudia Marsicano , torna per allietarvi il pomeriggio con:

“ADESSO CHE NON È BUIO?”

Uno spettacolo divertente per bimbi e famiglie.

 

Tombolo è un barbagianni che ha paura del buio e per questo vuole essere un uccello del giorno.
I suoi genitori, stanchi dopo una nottata di caccia, appena sorge il sole si mettono a riposare. Tombolo, che durante la notte è rimasto nel nido a dormire, si sveglia e i suoi genitori lo incitano “adesso che non è buio” a “mettere il becco fuori dal nido” per scoprire e imparare qualcosa di più sul buio e per cercare di vincere le proprie paure.
Tombolo ha veramente paura del buio o è soltanto convinto di averla? Che cosa sa esattamente sul buio? Ha paura del buio perché non lo conosce? Da questo momento in poi, per il nostro barbagianni, ha inizio una serie d’incontri ritualizzati ogni volta dalla sua ancora scarsa dimestichezza nell’atterrare che piano piano gli faranno cambiare idea.
Tombolo inizia a scoprire che il buio è fantastico, grazie ad un bambino che gli descrive i fuochi d’artificio. Il buio è anche necessario, come gli racconta una bambina con la coda di cavallo. Senza il buio, infatti, la Befana non potrebbe arrivare a riempire le calze di tutti i bambini.
Il buio per Tombolo può essere anche divertente, dopo che una ragazza scout gli mostra le stelle: Sirio e Orione. Con il suo ultimo incontro, Tombolo apprende anche che il buio è bellissimo grazie alle spiegazioni di Orione, il gatto nero, che gli mostra come il buio sia capace di rendere magica e
poetica la città. Alla fine del suo viaggio ricco di incontri, dopo aver scoperto e imparato nuove cose che hanno ampliato la sua visione sul buio Tombolo arriva a definire il buio secondo lui: Super! Cala la notte, Tombolo torna a casa e i genitori chiedono al figlio se questa notte voglia andare con loro a caccia. Increduli e gioiosi della sua risposta affermativa escono, finalmente, tutti insieme a volare nella notte.

 

28 gennaio – ore 16.00
Sala Colonne di Villa Litta
Viale Affori 21 – Milano

INFO E PRENOTAZIONI:
email puntoteatrostudio@gmail.com
Tel. 3477034140 / 3277552691