Tropicana – 21 maggio – Castel Bolognese

libri a catinelle 2019

Nell’ambito della 19ma edizione di Libri a Catinelle, che quest’anno propone il tema della Pubblicità, il 21 maggio,  la rassegna ospita Tropicana, lo spettacolo di Frigoproduzioni  che s’interroga sull’effimero del successo.

La diciannovesima edizione della rassegna “Libri a catinelle”, in programma dal 23 aprile al 31 maggio 2019 a Castel Bolognese, propone una serie di appuntamenti nella Biblioteca comunale “Luigi Dal Pane” e nel Teatrino del vecchio mercato.

Tema di fondo: cos’è la pubblicità? Promozione, ri-creazione, invenzione…

Promossa dall’Assessorato alla cultura del Comune di Castel Bolognese e realizzata dalla Biblioteca “Dal Pane” nell’ambito del Servizio biblioteche dell’Unione della Romagna Faentina, la rassegna ha il sostegno di Ascom-Faenza e della Banca di credito cooperativo della Romagna Occidentale.

Tropicana è il succo di frutta numero uno al mondo, leader di mercato negli Stati Uniti, in Francia e in Gran Bretagna. È il 1947 quando Antonio Rossi, un emigrante siciliano, crea in Florida un impianto di pastorizzazione e imbottigliamento di spremuta d’arancia.

tropicana

Ma Tropicana è anche un brano del Gruppo Italiano, che dopo aver dominato le classifiche dell’estate 1983,  è diventato un brano simbolo dell’estate, diventando un inno alla leggerezza estiva, ballo di gruppo e colonna sonora di ogni villaggio turistico.

Ma di che cosa parla veramente questa canzone?

Sul palco l’identità della compagnia si sovrappone a quella del Gruppo Italiano, in un cortocircuito tra identità reali e immaginarie, in cui ogni attore sembra fare outing delle proprie debolezze, vigliaccherie e speranze.

Lo spettacolo, tra ironia e non-sense, cela il malessere di una generazione senza ideali, una generazione che “esplode” tra balli superficiali, bevendo una bibita dolce.

Teatrino del vecchio mercato

Via Rondanini, 19 – 48014 Castel Bolognese (RA)

ore 21:00

  informazioni

 

Tropicana – 16 e 17 maggio – Roma

Carrozzerie | n.o.t di Roma è un’emergente realtà romana che pone come cardine della propria direzione la creazione di nuove progettualità legate alla danza, al teatro e alle arti performative.

Il 16 e 17 maggio 2019, Carrozzerie | n.o.t. ospita Tropicana, lo spettacolo di Frigoproduzioni  che s’interroga sull’effimero del successo.

Tropicana è il succo di frutta numero uno al mondo, leader di mercato negli Stati Uniti, in Francia e in Gran Bretagna. È il 1947 quando Antonio Rossi, un emigrante siciliano, crea in Florida un impianto di pastorizzazione e imbottigliamento di spremuta d’arancia.

Ma Tropicana è anche un brano del Gruppo Italiano, che dopo aver dominato le classifiche dell’estate 1983,  è diventato un brano simbolo dell’estate, diventando un inno alla leggerezza estiva, ballo di gruppo e colonna sonora di ogni villaggio turistico.

Ma di che cosa parla veramente questa canzone?

Sul palco l’identità della compagnia si sovrappone a quella del Gruppo Italiano, in un cortocircuito tra identità reali e immaginarie, in cui ogni attore sembra fare outing delle proprie debolezze, vigliaccherie e speranze.

Lo spettacolo, tra ironia e non-sense, cela il malessere di una generazione senza ideali, una generazione che “esplode” tra balli superficiali, bevendo una bibita dolce.

 CARROZZERIE | N.O.T 

Via P. Castaldi  8/a – 00153 Roma – Ponte Testaccio

ore 21:00

347-1891714

  informazioni

 

R.osa – 18 aprile – Valenza

teatro sociale di Valenza - Alessandria

Claudia Marsicano, Premio UBU 2017, in R.OSA 10 esercizi per nuovi virtuosismi, di scena giovedì 18 aprile ore 21,  al Teatro Sociale di Valenza nell’ambito della rassegna “Morire dal Ridere”.

R.osa è un invito a osare, a danzare, a piacersi, senza quella pesantezza culturale che imprigiona le forme in un modello. “Claudia Marsicano afferra tutta la leggerezza, la libertà e la dirompente voglia di scommettere sulla propria, ingombrante fisicità con una performance di vertiginosa bravura” così Gabriele Rizza sul Manifesto. 

R.osa è un’esperienza drammaturgica e ironica al tempo stesso, è arte applicata ai limiti fisici di ciascuno di noi, una mens sana in corpore sano condita con una grande dose di auto ironia e sano umorismo.

Uno spettacolo “formoso”, one woman show, dissacrante ostentazione di corporature virulente, opulenza muscolare, figure alla Botero dipinte dalle armoniose pennellate della coreografa Silvia Gribaudi, autrice di “R.OSA”. Lo scenario è quello dei magnifici Anni Ottanta, il linguaggio è l’eloquenza ginnica dell’unica donna sul palco, l’attrice Claudia Marsicano, performer curvy di dieci
diversi virtuosismi che consentono al pubblico di valicare il muro dei pregiudizi e aggirare la legge di gravità.

Interpretato da Claudia Marsicano, Migliore Attrice Under 35 al 40° Premio Ubu, R. OSA è una performance dissacrante e irriverente, che fa pensare ad un nuovo modo di vedere il corpo della donna, e al  suo ruolo nell’immaginario collettivo veicolato dai media, il tutto in uno spettacolo assolutamente informale che mira anche a coinvolgere il pubblico, di qualsiasi nazionalità, cultura, età e sesso, per una serata di puro divertimento e grande poesia.

R.osa – 10 esercizi per nuovi virtuosismi

18 aprile 2019

Ore 21:00

Teatro Sociale di Valenza
Corso Garibaldi, 58 – Valenza (AL)

Biglietti e informazioni

 

R.osa – 11 aprile – Vicenza

ridotto teatro comunale di vicenza

Divertente e irriverente, sorprendente e coinvolgente lo spettacolo di Silvia Gribaudi che andrà in scena al Ridotto del Teatro Comunale di Vicenza per la stagione Danza al Ridotto.

R.OSA è molto più che una performance, è l’espressione del corpo, della donna, dei pregiudizi della società che possono essere sfatati con brillante ironia. In scena l’attrice Claudia Marsicano, che ha vinto il premio UBU 2017 come miglior performer under 35 e R.OSA è stato finalista del premio Rete Critica 2017.

10 esercizi di virtuosismo, dal canto al ballo, dalla parola al movimento in cui la protagonista è una “one woman show” che cattura lo sguardo e l’attenzione del pubblico dal primo all’ultimo minuto.

Una vera rivoluzione del corpo, che si ribella alla gravità e mostra la sua lievità, sorprendendoci tutti.

Non si è solo spettatori, ma anche attori: tutti sono infatti chiamati a essere interpreti volontari o involontari dell’azione artistica in scena

 

R.osa – 10 esercizi per nuovi virtuosismi

11 aprile 2019
Ore 20:45

Ridotto del Teatro Comunale di Vicenza  – Viale Mazzini 39 – Vicenza

0444 327393

 Biglietteria

R.osa – 9 aprile – Novara

teatro faraggiana novara

Il corpo come fonte di ironia, di libertà, di umorismo.

Cosa è il successo ?

IN CHE MODO L’IMMAGINE CI RENDE SCHIAVI ?

E in che modo viene usata l’immagine degli altri ?

In R. OSA, 10 esercizi per lo spettatore che diventa attivo e divertito in un gioco dove il proprio sguardo sulla danza, sulla bellezza e sulla vitalità viene aperto a nuovi mondi inaspettati.

La coreografa Silvia Gribaudi s’ispira a Botero e al mondo anni ’80 di Jane Fonda, e attraverso la danza, racconta un movimento senza limiti, un corpo che si ribella alla gravità, che sa osare e scoprire la propria bellezza. Sola in scena ma in empatia con il pubblico, la rivelazione Claudia Marsicano, premio Ubu nel 2016 come miglior artista giovane, vive con energica leggerezza questa audacia coinvolgendo gli spettatori nella propria dirompente corporeità.

R.osa – 10 esercizi per nuovi virtuosismi

9 aprile 2019

Ore 21:00

Nuovo Teatro Faraggiana – Via Dei Caccia 1/F – 28100 Novara

0321 1581721

info@teatrofaraggiana.it

 per prenotare cliccare qui