In Filippo Grandulli per la premiere del film “Mi chiedo quando ti mancherò”

claudia Masicano abito dello stilista Filippo Grandulli al red carpr di Alice nella città - roma - 2019

Ho avuto l’onore di incontrare Filippo Grandulli sul set del film di Francesco Fei Mi chiedo quando ti mancherò, e il colpo di fulmine è stato immediato, napoletani nel cuore, vestiti colorati mai, e una passione smodata per tutto ciò che è trash! 🌈

Non so come avrei fatto senza di lui sul set, in realtà non so come avrebbe fatto tutto il set senza lui!

Ci salutammo con una promessa in canna:

Al primo red carpet, il vestito te lo faccio io!

Un anno dopo, sul red carpet di AliceNellaCittà, insieme ad una vagonata di emozione ed orgoglio, indosso il mio esclusivo FilippoGrandulli, e non sono mai stata così bella!❤️

Promessa mantenuta ciu ciu!

Non ti ringrazierò mai abbastanza per tutto quello che hai fatto 😍😍😍
Il mio cuore è tuo e di quell’altra meraviglia di Daniele Coppi!!!

Grazie 🙏🏻 ❤️⭐️😘🐷

Mi chiedo quando ti mancherò – 22/10/2019 – premiere ad Alice va in città – Festa del Cinema di Roma

claudia marsicano mi chiedo quando ti mancherò

Oggi, alle 18:30, premiere del film di Francesco Fei “Mi chiedo quando ti mancherò“, con Claudia Marsicano, Beatrice Grannò, Dragan Misviski, Marusa Maier, Federica Fracassi, Riccardo Alemanni.

Il film è tratto dal romanzo “I Wonder When You’ll Miss Me” di Amanda Davis, un libro cult della scrittrice americana (precocemente scomparsa in un incidente aereo).

Il film di Francesco Fei è una commedia drammatica che parla di una ragazza diciassettenne, Amanda, che subisce il bullismo dei compagni di scuola e che ha problemi di rapporto con il proprio corpo.

Una sofferenza che cerca di superare tramite un’amica immaginaria, curvy,  esuberante, politicamente scorretta, che è la sua guida nell’arte di crescere.

E come dice Francesco Fei, l’amica immaginaria, interpretata da Claudia Marsicano è la chiave narrativa del film, il realismo magico, perché lei è l’amico immaginario non cupo, ma magico e surreale. “Il film l’ho fatto soprattutto per il suo personaggio, perché mi permetteva di raccontare vari temi – il rapporto col corpo, l’emarginazione, il bullismo- in questo modo leggero.”

Il film arriverà nei cinema a febbraio, distribuito da Istituto Luce Cinecittà,

Le musiche del film sono della cantante indie rock americana EMA.

R.osa – 21 settembre – Collegno – Torino

lavanderia a vapore collegno torino

La Lavanderia a Vapore di Collegno è la casa della danza in Piemonte e membro di EDN –European Dancehouse Network, prestigiosa rete europea delle Case della Danza. 

Un luogo di ricerca e cultura della danza, con relazioni che partono dal territorio e arrivano nel resto del mondo

Il 21 settembre, Claudia Marsicano presenta R.osa nell’ambito della giornata Open Lav, la giornata a porte aperte  sulle tante attività che animano gli spazi della lavanderia dell’ex ospedale psichiatrico.

Una nuova stagione 2019/2020 dal titolo “Quello che ci muove” (che prosegue il percorso iniziato lo scorso anno) per avvicinarsi alla danza, al movimento e scoprire i mille volti della contemporaneità.

Foto di Lucia Baldini di Claudia Marsicano in R.osa

Interpretato da Claudia Marsicano, Migliore Attrice Under 35 al 40° Premio Ubu, R. OSA è una performance dissacrante e irriverente, che fa pensare ad un nuovo modo di vedere il corpo della donna, e al  suo ruolo nell’immaginario collettivo veicolato dai media, il tutto in uno spettacolo assolutamente informale che mira anche a coinvolgere il pubblico, di qualsiasi nazionalità, cultura, età e sesso, per una serata di puro divertimento e grande poesia.

R.osa – 10 esercizi per nuovi virtuosismi

21 settembre  2019

Ore 21:00

Corso Pastrengo, 51, 10093 Collegno TO

Informazioni

 

R.osa – 7,8,9 settembre – Dusseldorf – Germania

Tanzhaus_nrw

Proseguono le performance estere di R.osa, il 7, 8 e 9 settembre 2019, questa volta al Tanzhaus NRW di Dusseldorf (Germania).

Il Tanzhaus NRW è un’istituzione fondata nel 1998 che offre un concetto completo di presentazione, produzione e partecipazione nel campo della danza.

Tanzhaus dusseldorf

I locali di Erkrather Straße 30, un vecchio deposito di tram, ospitano spettacoli teatrali sotto lo stesso tetto, formazione professionale di danza, sviluppo di produzioni nel contesto delle residenze dei coreografi, nonché una varietà di ulteriori opportunità di istruzione attraverso corsi e workshop.

L’offerta di formazione continua culturale di Tanzhaus NRW, che si applica a principianti, ballerini avanzati e professionisti di tutte le generazioni, raggiunge una media di 3.600 visitatori a settimana.

Ci sono circa 200 spettacoli di danza che cambiano durante l’anno. La gamma comprende la danza contemporanea in tutte le sue varietà, u. a. in spettacoli e festival internazionali (ad es. Temps d’Images ), nonché in serie e formati sperimentali tematicamente motivati.

Informazioni 

R.osa – 17 luglio – Bolzano

Claudia Marsicano in R.osa a Bolzano

Mercoledì 17 luglio 2019, al Parco delle Semirurali, nell’ambito della Stagione Estiva Don Bosco e con la collaborazione di Bolzano Danza va in scena R. osa, un lavoro di profonda unità tra autrice e interprete, un lavoro che coinvolge la relazione intensa tra la coreografa Silvia Gribaudi e la performer Claudia Marsicano e il filone poetico che più interessa ad entrambe: il corpo libero.

R. OSA è l’invito a osare e a superare i pregiudizi, a riflettere sul proprio approccio nel guardare l’altro, nel giudicarlo e nello scoprirlo. Danzare, piacersi e liberarsi dalla pesantezza culturale che imprigiona le forme in un modello; osare nel guardare il reale, cioè un artista che si esprime in tutto il suo talento con piacere e libertà.

In R.osa  “Claudia Marsicano afferra tutta la leggerezza, la libertà e la dirompente voglia di scommettere sulla propria, ingombrante fisicità con una performance di vertiginosa bravura” così Gabriele Rizza sul Manifesto. 

R.osa è un’esperienza drammaturgica e ironica al tempo stesso, è arte applicata ai limiti fisici di ciascuno di noi, una mens sana in corpore sano condita con una grande dose di auto ironia e sano umorismo.

Uno spettacolo “formoso”, one woman show, dissacrante ostentazione di corporature virulente, opulenza muscolare, figure alla Botero dipinte dalle armoniose pennellate della coreografa Silvia Gribaudi, autrice di “R.OSA”. Lo scenario è quello dei magnifici Anni Ottanta, il linguaggio è l’eloquenza ginnica dell’unica donna sul palco, l’attrice Claudia Marsicano, performer curvy di dieci
diversi virtuosismi che consentono al pubblico di valicare il muro dei pregiudizi e aggirare la legge di gravità.

Interpretato da Claudia Marsicano, Migliore Attrice Under 35 al 40° Premio Ubu, R. OSA è una performance dissacrante e irriverente, che fa pensare ad un nuovo modo di vedere il corpo della donna, e al  suo ruolo nell’immaginario collettivo veicolato dai media, il tutto in uno spettacolo assolutamente informale che mira anche a coinvolgere il pubblico, di qualsiasi nazionalità, cultura, età e sesso, per una serata di puro divertimento e grande poesia.

R.osa – 10 esercizi per nuovi virtuosismi

17 luglio 2019

Ore 21:00

Parco Semirurali – Via Alessandria 15 – Bolzano (BZ)

Informazioni

 

Heretico – 28 giugno – Fossano

Nell’ambito dell’edizione 2019 del Mirabilia International Circus & Performing Arts Festival , il Festival che si svolge fra Savigliano, Fossano e Busca (Cuneo), il 28 giugno, Claudia Marsicano è in scena al Cortile Calvino di Fossano (Cuneo) con Heretico, lo spettacolo di Simone Perinelli della compagnia Leviedelfool.

7 capitoli per ri-velare ogni religione

Abbiamo davvero preferito far piangere le statue piuttosto che sentirci parte di quell’atto poetico, il più grandioso, che è l’Evoluzione? Che in silenzio, senza nulla recriminare, mentre questo pianeta continuava a girare e mentre la terra e l’acqua si sostituivano l’una all’altra, ha creato innumerevoli forme. Le più belle e le più meravigliose.

Heretico 

drammaturgia e regia di Simone Perinelli

con Elisa Capecchi, Claudia Marsicano, Simone Perinelli, Daniele Turconi

venerdì 28 giugno 2019
Ore 23:30
Cortile Calvino Via Duomo, Fossano (Cuneo)
Informazioni e Biglietteria qui