R.osa – 4 aprile – Conversano

Teatro Norba Conversano

Nell’ambito della stagione 2018-2019, il Teatro Norba di Conversano (Bari) , giovedì 4 aprile, ore 21.00, ospiterà «R.OSA», spettacolo nato da un’idea di Silvia Gribaudi, regista e coreografa, interpretato da Claudia Marsicano.

Leggerezza-ironia-libertà. Così si potrebbe descrivere la cifra stilistica di Silvia Gribaudi, artista torinese  della performing art italiana ed europea. Al centro della sua ricerca il corpo – danzante e teatrale – ma anche la relazione con il pubblico. Nonché tematiche legate all’inclusione e all’indagine del tessuto sociale: l’età, il gender, la diversità.

Interpretato da Claudia Marsicano, Migliore Attrice Under 35 al 40° Premio Ubu, R. OSA è una performance dissacrante e irriverente, che fa pensare ad un nuovo modo di vedere il corpo della donna, e al  suo ruolo nell’immaginario collettivo veicolato dai media, il tutto in uno spettacolo assolutamente informale che mira anche a coinvolgere il pubblico, di qualsiasi nazionalità, cultura, età e sesso, per una serata di puro divertimento e grande poesia.

R.osa – 10 esercizi per nuovi virtuosismi

4 aprile 2019

Ore 21:00

Teatro Norba
Piazza della Repubblica, 25  – Conversano (Bari)

botteghino del Teatro Norba (Piazza dalla Repubblica, 10 – Tel 080.495.95.47) tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle ore 18.30 alle ore 21.00

 

R.Osa il 13 gennaio a Bari – Teatro Kismet

Claudia Marsicano in R.osa

R.osa

R. OSA è una performance che si inserisce nel filone poetico di Silvia Gribaudi, coreografa che con ironia dissacrante porta in scena l’espressione del corpo, della donna e del ruolo sociale che esso occupa con un linguaggio “informale” nella relazionale con il pubblico.

R. OSA si ispira alle immagini di Botero, al mondo anni 80 di Jane Fonda, al concetto di successo e prestazione.

R.OSA è uno spettacolo in cui la performer è una “one woman show” che sposta lo sguardo dello spettatore all’interno di una drammaturgia composta di 10 esercizi di virtuosismo.

R.OSA è un’esperienza in cui lo spettatore è chiamato ad essere protagonista volontario o involontario dell’azione artistica in scena.

R.OSA fa pensare a come guardiamo e a cosa ci aspettiamo dagli altri sulla base dei nostri giudizi. Lo spettacolo mette al centro una sfida, quella di superare continuamente il proprio limite.

R.OSA è in atto una rivoluzione del corpo, che si ribella alla gravità e mostra la sua lievità.

Teatro Kismet OperA
Strada San Giorgio Martire 22/f – 70123 Bari
tel +39.080.5797667
fax +39.080.5749228
email: info@teatrokismet.it
www.teatrokismet.org

Per acquisto biglietti

www.bookingshow.it